• Via Maestri del Lavoro 50, 30015 Chioggia (VE)
  • 041 403317
  • Lun-Ven: 9:00 - 13:00

O.P. I FASOLARI
Organizzazione di Produttori

CHI SIAMO

L’Organizzazione di Produttori della Pesca dei Fasolari dell’Alto Adriatico Soc. Coop., è stata riconosciuta ai fini del Regolamento (CE) n. 104/2000, art. 5 e 6 del Regolamento (CE) n.2318/2001 con Decreto Ministeriale 27 marzo 2003. L’organizzazione ha sede a Chioggia e rappresenta il 100% delle imprese del Nord Adriatico dedite alla pesca al fasolaro (Callista Chione).

Le imbarcazioni sono suddivise tra i compartimenti di Chioggia, di Venezia e di Monfalcone. L’O.P., al fine di regolare il recepimento del prodotto, ha predisposto tre uffici periferici in corrispondenza dei porti in cui i fasolari sono scaricati: a Marano Lagunare (Ud), Caorle (Ve) e a Chioggia (Ve) dove ha sede l’ufficio amministrativo presso cui si coordinano le attività di pesca di tutte le imbarcazioni e si elaborano le strategie di vendita.

CERTIFICAZIONI

L’organizzazione nel 2007 ha ottenuto la certificazione di prodotto e la certificazione di rintracciabilità di filiera secondo la norma UNI EN ISO 22005.

Dal mare alla vaschetta in meno di 24h.

Il metodo di pesca del fasolaro prevede l’utilizzo di una draga idraulica, costituita da una gabbia metallica che raccoglie i molluschi presenti sul fondo sabbioso, su cui viene trascinata. Pescato nell’Adriatico a profondità anche di 10 - 20 metri, arriva a dimensioni anche di 9 cm. Subito dopo il conferimento, il prodotto viene sottoposto ad un processo di cernita e lavaggio, dopo di che è confezionato, quindi immesso in retine e sigillato con un’etichetta irremovibile a garanzia della tracciabilità del prodotto fresco.
Durante lo stoccaggio e la distribuzione del prodotto questo viene mantenuto ad una temperatura tale da non pregiudicarne la vitalità e la freschezza.

Hai delle domande?

Tutta Polpa e Gusto

I fasolari vengono sgusciati e lavorati per eliminare bene la sabbia e selezionare con cura la loro preziosa polpa. Questa operazione viene svolta immediatamente dopo la pesca dove a distanza di pochissime ore i pescatori stessi nell’impianto a terra aprono uno ad uno i fasolari. La loro polpa verrà poi confezionata e venduta fresca, o congelata, o cotta a basse temperature e sucessivamente congelata presso impianti ad hoc. La polpa è dunque un prodotto già pronto all’uso e la sua cottura a basse temperature e successivo abbattimento ne consentono un importante prolungamento della shelf life. Durante lo stoccaggio e la distribuzione del prodotto questo viene mantenuto ad una temperatura tale da non pregiudicarne la vitalità e la freschezza.

MISSION

Gli Obbiettivi Prefissati

1
Sostenibilità
2
Valorizzazione
3
Promozione
4
Vendita

Sostenibilità

  • Ridurre l’impatto ambientale della pesca, fornendo formazione e assistenza ai produttori al fine di facilitare l’attuazione di pratiche di pesca che ne limitino l’impatto sull’ambiente (mantenendo così in equilibrio l’ecosistema fasolari)
  • Adozione di misure di salvaguardia della risorsa (es. chiusura e rotazione degli areali di pesca)

Valorizzazione

  • Valorizzare i fasolari e creare prodotti a base di fasolari ad alto valore aggiunto per migliorarne la facilità d’uso, aumentarne la destinazione gastronomica e facilitarne l’export

Promozione

  • Promuovere i fasolari e i prodotti a base di fasolari nei circuiti della ristorazione e della distribuzione di alta gamma per farli conoscere e utilizzare da un target utile a meglio valorizzarli e promuoverli

Vendita

  • Migliorare le condizioni di immissione sul mercato tramite l’individuazione di sbocchi per la commercializzazione e canalizzazione dell’offerta, con lo studio e la realizzazione di un prodotto alternativo a base di fasolari in grado di esplorare nuovi mercati