• Via Maestri del Lavoro 50, 30015 Chioggia (VE)
  • 041 403317
  • Lun-Ven: 9:00 - 13:00

Ciclo Produttivo

Nel dettaglio

Le otto fasi di produzione

Dal mare alla vaschetta in meno di 24 ore

Programmazione della Raccolta

Il giorno che precede l’uscita delle imbarcazioni, l’O.P. I FASOLARI contatta i clienti per raccogliere gli ordini.
Tali ordini sono successivamente suddivisi tra le imbarcazioni dei tre compartimenti in funzione delle esigenze dell’organizzazione e delle previsioni meteomarine.
Per non gravare sempre sugli stessi banchi di fasolari, le differenti zone di pesca sono periodicamente ruotate in modo da salvaguardare la risorsa.

Approvigionamento del Materiale d'Imballaggio

Parallelamente alla programmazione, l’O.P. I FASOLARI si occupa dell’acquisto dei materiali di imballaggio.
A tale proposito l’O.P. richiede ai propri fornitori di materiali di imballaggio, almeno annualmente, una dichiarazione attestante l’idoneità del materiale fornito.

Partenza del Peschereccio e Individuazione dell'Area di Raccolta

Ogni peschereccio è dotato di data base contenente le coordinate individuanti i banchi ove sono presenti i fasolari.
L’operatore, sulla base della quantità e della tipologia del prodotto ordinato e in funzione delle condizioni meteomarine, stabilisce giornalmente le zone in corrispondenza delle quali eseguire la raccolta.

Raccolta dei Fasolari

Raggiunta la zona di raccolta, l’operatore immerge in acqua la fasolara, aziona la turbosoffiante e inizia il trascinamento della fasolara sul fondale per alcune centinaia di metri. Terminata la manovra, l’operatore procede:
• al recupero della fasolara del peschereccio
• al suo posizionamento sopra al piano di raccolta
• All’apertura dello sportello di scarico della fasolara
• allo scarico dei fasolari sul piano di raccolta
L’operatore deve assicurare che la fasolara e il piano di raccolta si presentino in adeguate condizioni di pulizia(vedasi IST01) e manutenzione.

Vagliatura e selezione dei Fasolari

I fasolari del piano di raccolta sono convogliati tramite uno scivolo alimentato con getti d’acqua ai nastri di vagliatura. Qui gli operatori selezionano manualmente il prodotto e lo suddividono in due taglie commerciali: fasolari grossi e fasolari medi.
I fasolari sono sottoposti a getti d’acqua che puliscono le valve in modo da renderli privi d’insudiciamento.
Tutto il prodotto privo di valore commerciale è rigettato in mare.

Insacchettamento

All’uscita dai nastri di selezione, i fasolari sono convogliati in contenitori di raccolta. Da qui l’operatore trasferisce il prodotto in sacchi di polipropilene della capacità di circa 15kg
Nell’eseguire tale intervento, l’operatore deve garantire che:
• i contenitori di raccolta siano mantenuti in adeguato stato di pulizia (vedasi IST01) e manutenzione
• il personale addetto all’insacchettamento rispetti il “regolamento di Igiene” IST02

Stoccaggio a bordo del Peschereccio

I sacchi di fasolari sono accumulati su delle pedane preservandoli da eventuali sbalzi di teperatura mediante l’utilizzo di teli di copertura.

Scarico in Banchina

Lo scarico del prodotto avviene in banchina presso i centri di spedizione di riferimento dell’Organizzazione di produttori. I sacchi sono trasferiti grazie all’utilizzo di un nastro trasportatore, e all’aiuto del personale incaricato, ai bancali posti a terra nelle immediate vicinanze della barca.
Le operazioni di sbarco devo essere eseguite:
• Nel rispetto delle buone pratiche igieniche del personale (vedasi IST02)
• Nel minor tempo possibile
• Garantendo adeguate condizioni di protezione/riparo in caso di condizioni meteorologiche avverse
• Evitando il contatto diretto con il selciato della banchina
• In maniera tale da evitare danneggiamenti del prodotto
• Garantendo la pulizia dei bancali di trasporto.

Hai delle domande?