• Via Maestri del Lavoro 50, 30015 Chioggia (VE)
  • 041 403317
  • Lun-Ven: 9:00 - 13:00

Blog

La Fiera di Sealogy

fiera-sealogy-fasolari

La Fiera di Sealogy a Ferrara

L’O.P. I Fasolari a dimostrazione di voler essere presente come fiore all’occhiello del settore ittico del Nord Adriatico, ha deciso di partecipare a quella che è stata la prima edizione della fiera Sealogy, in quel di Ferrara, nei giorni 18, 19 e 20 novembre.
Sealogy, il salone europeo della blue economy, è stato un appuntamento fieristico incentrato unicamente sull’universo mare e le sue risorse. Tra i principali protagonisti della fiera vi era tutta la filiera ittica, in particolar modo quella proveniente dal Medio e Alto Adriatico.

Blue Economy

La definizione di Blue Economy comprende tutte le attività umane che utilizzano il mare, le coste e i fondali come risorse per attività industriali e lo sviluppo di servizi, quali per esempio acquacultura, pesca, biotecnologie marine, turismo marittimo, costiero e di crociera, trasporto marittimo, porti e settore cantieristico, energie rinnovabili marine, inserite in un’ottica di sostenibilità ambientale

L’obiettivo era promuovere e valorizzare l’ambiente marino, divulgandone le tendenze, le innovazioni e le buone pratiche, nel pieno rispetto della tutela e della salvaguardia dell’ecosistema marino e dello sviluppo sostenibile.
L’O.P. , infatti, ha partecipato con l’intento di trasmettere a tutti gli stakeholders ciò che sta dietro la pesca del fasolaro e dell’Organizzazione.

La volontà di ricercare una sostenibilità economica al pari di quella biologica, nella volontà di far conoscere e riconoscere il prodotto fasolaro come prodotto ricercato, unico dell’Alto Adriatico. L’impegno nel proporre e creare prodotti lavorati e trasformati, al fine di migliorarne la facilità d’uso, con l’obiettivo di promuovere i prodotti a base di fasolari nei circuiti della ristorazione e della distribuzione verso un target specifico utile a valorizzarli e promuoverli.
Tra i partecipanti: Enti Istituzionali, Organizzazioni Non Governative, Organizzazioni di Produttori ed aziende del settore pesca e acquacoltura, Scuole e Università, Associazioni di Categoria, Gruppi di Azione Costiera (FLAG), aziende della cantieristica e componentistica, del turismo costiero, eolico marino, Organizzazioni della società civile. Inoltre la fiera ha visto il coinvolgimento di un nutrito pubblico di esperti e di addetti ai diversi settori che compongono la Blue Economy, tra cui L’O.P. I FASOLARI.